fbpx

Quale linguaggio parla il fotografo di matrimonio oggi?

La fotografia si é evoluta con estrema rapidità in questi ultimi anni e ha rivoluzionato i linguaggi espressivi legati all’immagine. La fotografia di matrimonio però sembra rimanere ancorata ad un immaginario ormai obsoleto e tradizionale.

Pensaci! Moltissimi fotografi di matrimonio usano ancora un bianco e nero per nulla contemporaneo, estremamente piatto e poco comunicativo. Oppure esagerano con la post produzione e creano effetti irreali e inutilmente pomposi.

Altri scattano foto in posa “con il pilota automatic”o: sempre le solite scene per ogni coppia di sposi.

Ci sono gli alternativi, mi dirai, quelli che usano il diaframma aperto e fanno entrare molta luce donando alla foto un aspetto dreamy. Ma sei sicura che in questi casi siano le foto ad essere alternative e non piuttosto le coppie che vengono fotografate?

Perché?

Ci siamo chiesti quindi quali siano le motivazioni per le quali la fotografia di matrimonio non riesce ad essere contemporanea e a parlare il linguaggio del nostro tempo.

Il motivo fondamentale ci sembra essere il fatto che in pochi ritengano questo lavoro una vera e propria arte. La fotografia é vista come un lavoro simile agli altri, non viene vissuta con la sensibilità che un lavoro creativo richiederebbe.

Troppo spesso il fotografo di matrimonio viene ancora considerato un semplice lavoratore professionista e non un artista. Non stiamo mettendo in dubbio che  si possa essere ottimi professionisti ma vogliamo evidenziare che esistono delle differenze fra le due tipologie di lavoro.

L’altra motivazione è sicuramente la scarsa sensibilità generale nei confronti della fotografia artistica che resta ad un livello troppo basso e non riceve nessuna formazione.

Crediamo che la fotografia di matrimoni abbia ancora molto da dire se inizierà a sperimentare nuovi linguaggi e riuscirà ad uscire dai soliti cliché. Questo non significa dover essere sperimentali a tutti i costi ma sfruttare nuove opportunità per raccontare gli sposi moderni.

E tu cosa ne pensi? Preferisci un fotografo di matrimonio moderno o contemporaneo? Quale linguaggio vorresti parlasse il tuo fotografo?

SHARE THIS STORY