| 

Matrimonio al Borgo della Rocca

Questo destination wedding è stato intimo e romantico. Cristina e Mattia sono due meravigiosi ragazzi svizzeri, legati da un amore profondo e rispetto reciproco. Insieme scherzano, sono molto ironici e si prendono in giro ma si aiutano sempre a vicenda. Hanno scelto l’Italia per la cerimonia e la festa del loro matrimonio, con amici provenienti da tutta l’Europa.

Cristina è una wedding planner e ha scelto, per le sue nozze, una location rustica ma piena di charm su un punto panoramico in cima ad una collina: Borgo della Rocca. Questo luogo è incantevole. Il tema del matrimoio era il cinema, una passione comune di Cristina e Mattia.

La cerimonia unplugged sotto gli alberi secolari è stata toccante e piena d’amore. La miglior amica di Cristina è scoppiata a piangere nel bel mezzo del suo discorso. E non possiamo dimenticare gli occhi lucidi di Mattia.

Dopo la cerimonia abbiamo scattato delle foto nel parco, con una vista sulla valle sottostante al tramonto. Nel mentre gli ospiti hanno iniziato a rilassarsi con un aperitivo nel cortile, aspettando l’arrivo degli sposi, che hanno poi accolto con in lancio di pop corn invece del tradizionale riso.

La sala della cena era decorata con locandine cinematografiche.

I tavoli erano pieni di ecucalipto profumato, ortensie burgundy e garofani rosa.

I segnaposto erano dedicati a personaggi famosi di alcuni film, come Hannibal Lecter e Luna Lovegood.

Il catering era a cura di Marco Sacco del Piccolo Lago, che ha sorpreso tutti con la sua famosissima carbonara “au coque”, un piatto scenicamente impeccabile e delizioso.

Dopo la cena Cristina e Mattia hanno organizzato un dj-set con un carretto dei gelati, con il gelato ai fichi, amici danzanti e scatti di polaroids divertenti . Alla fine della giornata hanno distribuito delle bomoboniere speciali: dei barattoli di vetro che contenevano arachidi da condividere a casa durante una serata cinema sul divano. Non è un’idea terribilmente cool?!

Il team del matrimonio al Borgo della Rocca

L’abito della sposa è un impalpabile e sognante Pronovias e le scarpe sono di Jimmy Choo.

Le damigelle hanno scelto i loro abiti da Atelier Emè.

Il papillon e le bretelle di Mattia’sono state realizzate a mano da una sartoria tradizionale di Torino.

 

Articoli simili